Avvisi

CALL FOR PAPERS

In occasione della nascita di Power and Democracy. Rivista internazionale di Politica, Filosofia e Diritto vengono diffuse due distinte Call for paper per la sezione monografica di ciascun numero. Di seguito le indicazioni dei temi, le modalità di partecipazione e le scadenze.

Power and Democracy – Rivista internazionale di Politica, Filosofia e Diritto è una pubblicazione scientifica on-line, a carattere semestrale, peer-reviewed e open access. La rivista accoglie contributi da diverse prospettive disciplinari in ordine alle dinamiche che influenzano a vario titolo gli equilibri di potere in un ordine democratico. Valorizza la centralità dei diritti fondamentali della persona, con particolare riferimento al ruolo delle istituzioni, entro un paradigma poliarchico e sussidiario che superi la rigida distinzione fra sfera pubblica e sfera privata.

 

Call for paper n. 1/2020
Pensare la politica, la filosofia, il diritto

La sezione monografica del primo numero di Power and Democracy intende approfondire gli approcci metodologici allo studio della politica, della filosofia e del diritto. Nell’epoca dell’istantaneità, l’antica e nobile pratica della riflessione teorica e concettuale sembra aver perso la sua pregnanza, salvo tornare a essere centrale nelle fasi di crisi – come quella che stiamo vivendo – quando l’illusorietà di prospettive di corto respiro mostrano tutta la loro debolezza. Qualsivoglia soluzione per risolvere una ‘crisi’ necessita di una elaborazione puntuale, di una struttura argomentativa valida, di soluzioni pensate.

Sulla scorta di queste considerazioni, vengono quindi sollecitati contributi originali e capaci di proporre e discutere una metodologia di analisi rigorosa e puntuale sui temi della politica, della filosofia e del diritto. In particolare, i contributi devono avere come riferimenti i due capisaldi teorici attorno ai quali ruota l’attività scientifica della rivista: il potere e la democrazia. Non sono affatto preclusi contributi con un approccio transdisciplinare che sappiano far dialogare proficuamente le aree di interesse della rivista e, allo stesso tempo, sono ben accolti anche saggi che approfondiscono specifici temi, pur sempre legati alla teoria politica, filosofica e del diritto.

Modalità di partecipazione

I testi devono essere originali, ossia non pubblicati altrove, e non devono superare i 40.000 caratteri di lunghezza (spazi, note e riferimenti bibliografici inclusi).
I contributi proposti vanno inviati al seguente indirizzo: redazione@poweranddemocracy.it secondo le norme redazionali indicate al seguente link

Scadenze
Pubblicazione call: 30 aprile 2020
Scadenza invio paper: 31 luglio 2020
Invio degli esiti delle valutazioni dei revisori anonimi: 7 settembre 2020
Restituzione degli articoli dopo eventuali correzioni richieste: 20 settembre 2020
Pubblicazione n. 1: 15 ottobre 2020

 

Call for paper n. 2/2020
I poteri democratici nella gestione delle crisi

La sezione monografica del secondo numero di Power and Democracy intende approfondire un tema certamente antico, ma che è tornato di preponderante attualità: come i poteri democratici gestiscono i momenti di crisi. La pandemia del Covid 19 ha indotto i governi di tutto il mondo ad agire con tempestività per affrontare l’emergenza dei contagi: sono emerse differenze tra la reazione dei regimi democratici e quelli non democratici. Tuttavia, proprio la complessità istituzionale e l’organizzazione della società civile delle prime rende difficile accettare una deroga al controllo democratico degli atti di governo che si estenda troppo nel tempo. Divise tra resistenza e conformismo davanti al chiaroscuro dei poteri emergenziali, le opinioni pubbliche ripensano il proprio rapporto verso l’istituto della rappresentanza. Già sfidati dalla delegittimazione populista, i Parlamenti si trovano oggi a dover difendere la compressione delle proprie prerogative da parte di esecutivi che inseguono il consenso popolare, anche ricorrendo ad una comunicazione politica spregiudicata.
Questo numero monografico di Power and Democracy intende accogliere riflessioni critiche e non meramente descrittive sull’impatto della logica emergenziale sull’azione delle istituzioni democratiche, e sul loro reciproco atteggiarsi, analizzato anche in chiave comparata o analogica rispetto alle situazioni di crisi avveratesi nel passato.

Modalità di partecipazione
I testi devono essere originali, ossia non pubblicati altrove, e non devono superare i 40.000 caratteri di lunghezza (spazi, note e riferimenti bibliografici inclusi).
I contributi proposti vanno inviati al seguente indirizzo: redazione@poweranddemocracy.it secondo le norme redazionali indicate al seguente link

Scadenze
Pubblicazione call: 30 aprile 2020
Scadenza invio paper: 31 agosto 2020
Invio degli esiti delle valutazioni dei revisori anonimi: 12 ottobre 2020
Restituzione degli articoli dopo eventuali correzioni richieste: 26 ottobre 2020
Pubblicazione n. 2: 15 dicembre 2020

 

***

We are pleased to announce the launch of Power and Democracy – International Journal of Politics, Philosophy and Law, an online, semi-annual, peer-reviewed and open-access scientific publication. The Journal receives contributions from various disciplinary perspectives on the dynamics that influence the balance of power in a democratic order. It values the centrality of the fundamental rights of the person/individual, with reference to the role of the institutions within a polyarchic and subsidiary paradigm that overcomes the rigid distinction between public and private spheres.

Call for paper 1/2020
Thinking Politics, Philosophy and Law

The monographic section of the first issue of Power and Democracy is intended to deepen the methodological approaches to the study of Politics, Philosophy, and Law. In the era of instantaneousness, the ancient and noble practice of theoretical and conceptual reflection seems to have lost its significance, only to return central in times of crisis – such as the one we are experiencing – when the illusion of short-term perspectives shows all their weakness. Any solution to solve a ‘crisis’ requires precise processing, a valid argumentative structure, and well-thought-out solutions.
On the basis of these considerations, original contributions capable of proposing and discussing a rigorous methodological analysis on the issues of Politics, Philosophy and Law are therefore solicited. Specifically, the contributions must have as references the two theoretical cornerstones around which the scientific activity of the Journal revolves: power and democracy. Contributions with a transdisciplinary approach that know how to make the areas of interest of the journal enter profitability are not precluded and, at the same time, essays that investigate specific themes, although always related to political, philosophical, and legal theory, are also welcome.

Deadline for submission: June 30, 2020.
Wordcount: 6000 words maximum (including footnotes and reference list).
Papers must be sent to the following address: redazione@poweranddemocracy.it according to the editorial rules indicated at the following link
Double blind peer review deadline: August 1, 2020.
Completion of revised versions of articles: August 20, 2020.
Publication Issue 1: September 15, 2020.
Publication Issue 2: December 15, 2020.

 

Call for paper n. 2/2020
Role and behaviour of the democratic powers in crisis-management

The monographic section of the second issue of Power and Democracy will be devoted to a topic as old as present in the current debate: how democratic powers manage the crises. The coronavirus COVID-19 pandemic has prompted governments around the world to act quickly to deal with the emergency of contagions: differences have emerged between the reaction of democratic and non-democratic regimes. However, it is precisely the institutional complexity and organization of the democratic civil society that makes it difficult to accept a too-long derogation from the democratic control of governmental acts. Divided between resistance and conformism towards uses and abuses of the emergency powers, public opinion rethinks its relationship with the concept and the practice of representation. Already challenged by populist delegitimization, parliaments today have to defend the compression of their prerogatives by governments, which pursue popular consensus, even by resorting to unscrupulous political communication.
This monographic section of Power and Democracy welcomes critical, and not merely descriptive, studies on the impact of emergency logic on democratic institutions, also recurring to comparative or analogue keys with respect to the crises already occurred in the past.

Deadline for submission: June 30, 2020.
Wordcount: 6000 words maximum (including footnotes and reference list).
Papers must be sent to the following address: redazione@poweranddemocracy.it according to the editorial rules indicated at the following link
Double blind peer review deadline: August 1, 2020.
Completion of revised versions of articles: August 20, 2020.
Publication Issue 1: September 15, 2020.
Publication Issue 2: December 15, 2020.